Pontificia Università Lateranense
Giornate Canonistiche Interdisciplinari

stai aggiornato con:



••• Undicesima Giornata Canonistica intedisciplinare •••

Persone, accoglienza e Diritto

(Roma - Pont. Univ. Lateranense)

8 marzo 2016

Canale YouTube

G+



Programma


    Il Diritto come accoglienza (Dott. Ottavio DE BERTOLIS - Civiltà Cattolica)

    Il Diritto nell'esperienza biblica (Prof. Innocenzo CARDELLINI - Pontificia Università Lateranense)

    Accoglienza e riconciliazione nella Chiesa antica (Prof. Luigi DE PALMA - Pontificia Università Lateranense)

    TAVOLA ROTONDA: Gestione positiva del conflitto e uso del Diritto

    • Dott. Diego PIROVANO (Arcidiosedi di Milano)
    • Dott.ssa Orietta GRAZIOLI (Giudice di pace - Milano)


    L'evoluzione della P.A.: dall'imposizione alla garanzia (Prof.ssa Maria DE BENEDETTO - Università degli Studi di Roma Tre)

    Situazioni difficili, Diritto ed accoglienza. Ambiti e prospettive (Cann. 528-529) (Prof. Andrea STABELLINI - Facoltà Teologica di Lugano, Svizzera)

    Mobilità delle persone, accoglienza e Diritto (Dott. Oliviero FORTI - Caritas Italiana)


Nella percezione e concezione odierna il Diritto appare a molti come uno strumento utile a porre limiti e separazioni, prima di tutto tra le persone:
uno strumento per difendere posizioni ed interessi individuali.
Non è questa, però, la vera natura e funzione del Diritto; esso infatti nasce per unire, per creare relazioni,
proprio laddove ciò non appare immediatamente possibile per assenza o carenza di rapporti.

La natura del Diritto è l'accoglienza e questa è anche la sua funzione primaria: il Diritto non è rivendicazione ma riconoscimento,
soprattutto quando i motivi spontanei per accogliere l'altro sono insufficienti o non convincono più.
Non solo la Filosofia e la Teologia lo riconoscono, ma anche il Diritto amministrativo, quello penale, quello internazionale.
Il Diritto canonico, per parte propria, si autocomprende come norma communionis affinché ogni persona possa sedere a mensa nel Regno dei cieli.